Archivio per dicembre, 2011

Ezahn

Pubblicato: dicembre 27, 2011 in Wow
Tag:, ,

EZAHN – introduzione a warcraft, sunwell la trilogia

“Warcraft è la dimostrazione che Mary Shelley aveva ragione e la tecnica può costruire la vita.

O almeno un palcoscenico per la vita. Su questo palcoscenico – allestito dalla californiana blizzard entertaiment – sono stati generati e messi in scena tre giochi strategici fantasy (più numerose loro espansioni), romanzi, svariati gadget, giochi da tavolo, un film (attualmente in lavorazione), migliaia di machinima (cortometraggi girati grazie al motore grafico del videogioco) e il folgorante fumetto che avete fra le mani.

Ma è da quando il gioco di ruolo online world of warcraft ha visto la luce, nel novembre 2004, che l’espressione “realtà virtuale” ha assunto un’altra, molto più quotidiana accezione: oggi più di otto milioni di persone di tutte le età prendono parte, nei panni di personaggi di loro creazione, a una versione corale e interattiva della più grande epopea fantasy dai tempi del signore degli anelli. Con la differenza che stavolta le avventure da raccontare sono le loro. Sono loro il re che deve ritornare. È per loro l’epica. Per meritare l’epica passano ore e ore a combattere, miscelare pozioni, vendere e comprare nella frenesie delle casa d’asta, decriptare pergamene, chiaccherare, litigare, sfidarsi a duello, accendere un fuoco per scaldarsi con i compagni. Passano ore a vivere, appunto.

È davvero finta una rete di contatti che lega persone di tutto il mondo e li fa conoscere, agitare di concerto, scontrarsi, emozionarsi e infuriarsi assieme?

Un rapporto umano è declassato se passa attraverso un computer? Giocare a world of warcraft dona avventura, passione, rischio, crescita, amici e nemici: non stupiamoci più del suo successo, per favore.

È la vita, a molti piace.”

[Ezahn]

Annunci

Questa guida è stata scritta per la patch 2.0.06 (undaunted), dopo questa patch potrebbe non essere affidabile al 100%.

Per chi se la cava con l’inglese e volesse approfondire: Guida JC

INTRODUZIONE
June Catacombs (d’ora in avanti JC) è un area accessibile al 45+ mutlifunzionale: vi si possono trovare ottime ricompense per upgradare gli oggetti, token per dei costumi, mirrh, gold dust e altri oggetti vari.
L’obbiettivo principale (ma vengono sfruttate anche per molti altri fini) del giocatore è passare attraverso il cerchio esterno a quello intermedio, uccidere il miniboss, entrare nel cerchio interno e uccidere il boss finale. Si può entrare in party full (6 persone).

COME ARRIVARCI
Innanzitutto è richiesto il livello 45+, inoltre JC è legata ad un evento ed è quindi aperta solo dalle 20.00 alle 23.00 (19.00-22.00 gmt).
Bisogna recarsi a gipat, usare l’oggetto per andare sul giridon (il ponte di luce), salire tutto il ponte di luce fino ad arrivare al ponte di pietra pieno di demonetti. Li sulla destra è presente una discesa (prima di attraversare il ponte di pietra) che porta ad un npc. Questo npc vi consegnerà due quest per ottenere dei costumi molto rari e in genere molto belli. Superato l’npc entrerete nell’anticamera delle JC, un percorso a corridoio di più piani che si inabissa sempre di più.
Ai lati di questo corridoio potete trovare dei golem neutrali. Dalle 20.00 alle 20.30 uccidendo questi golem potete trovare delle tavolete (Pristine June Tablet) e avendone raccolte almeno 10 potete entrare dalla porta triangolare alla fine del percorso dentro le vere e prorie JC.
Attenzione: i golem droppano questi ogggetti (che sono necessari per entrare nelle JC) solo dalle 20.00 alle 20.30. Questo vuol dire che quella mezz’ora è l’unico tempo disponibile per entrare.

STRUTTURA
La struttura di JC è molto complicata, anche perchè è stato ideato per essere un labirinto. È diviso in 3 cerchi: cerchio esterno, cerchio intermedio e cerchio interno.

allods111227145204

CERCHIO ESTERNO
È dove si compare una volta entrati. È diviso in 4 settori: nord-est, nord-ovest, sud-est, sud-ovest. Ogni settore è essenzialmente strutturato nella stessa maniera degli altri e si configura come un percorso labirintico (quindi pieno di false vie e porte chiuse) dal portale di entrata al portale di uscita dal cerchio.
Vi si trovano mob solamente netrali di 3 tipi diversi:
Golem: mob grossi con vita alta e attacco alto.
Frustatori: mob medi con vita media, attacco medio e un attacco speciale aoe che fa molto danno e stunna.
Trio: gruppo di 3 mob piccoli con poca vita e attacchi deboli ma veloci. Per passare al cerchio intermedio bisogna disporre di 50 june coins a testa (vedi “ricompense”) e triggerare il portale di uscita.

CERCHIO INTERMEDIO
Ci si accede utilizzando i portali di uscita dal cerchio esterno. È diviso in 4 settori: nord-est, nord-ovest, sud-est, sud-ovest. Ogni settore è essenzialmente strutturato nella stessa maniera degli altri. Ci sono 5 oggetti fondamentali in questo cerchio: il portale di entrata, l’altare di attivazione, la pedana, la stanza del miniboss e i portali di uscita. Il giocatore deve andare dal portale di entrata all’altare di attivazione e triggerarlo per ottenere il buff del salto. Una volta fatto ciò si deve dirigere alla pedana e utilizzarla per saltare sul muro, creando così un altro percorso sopra le pareti che porta fino alla porta del boss.
Oltre ai 3 tipi di mob del cerchio esterno vi si trovano anche dei golem ostili (non neutrali) con danno medio/alto.
Una volta giunti alla stanza del miniboss vi si trova un’unica leva che, una volta triggerata, fa comparire un miniboss casuale fra 4 tipi da fare in party full con tank e healer. Dopo il miniboss sono presenti i portali di uscita.
Per passare al cerchio interno bisogna disporre di 1 copper coin a testa (vedi “ricompense”) e triggerare il portale di uscita.

CERCHIO INTERNO
Ci si accede utilizzando i portali di uscita dal cerchio intermedio. È diviso in 4 settori: nord-est, nord-ovest, sud-est, sud-ovest. Ogni settore è essenzialmente strutturato nella stessa maniera degli altri.
Una volta entrati si deve seguire un brevissimo percorso che porta alla stanza del boss finale. Nel percorso si incontrano delle versioni potenziate dei frustatori che richiedono quanto meno un tank. Nella stanza del boss si trova una leva che, una volta triggerata, teletrasporta tutto il party in una stanza uguale alla precedente in cui si trova il boss finale. Questo boss pare sia sempre lo stesso e consiste in un golem gigante red elite da affrontare in praty full e ben gearato. Oltre a fare ingenti danni e avere molti hp, il boss spawna ad intervalli regolari delle torrette intorno a lui che rimangono fisse nel terreno. Una tattica per ucciderlo consiste nel muoverlo dietro le colonne presenti nella stanza e spostarsi dietro la colonna adiacente ogni volta che spawna le torrette, così da rimanere out of line of sight dalle torrette.

PVP
JC è un area defazionata. Questo significa che chiunque può attaccare chiunque, lega o impero. Nonostante sia un labirinto gigante non è raro il pvp in questa zona. Attualmente nel server ZAK lato impero non ci si attacca tra imperiali, mentre è guerra aperta con la lega.
È possibile fare party (o forse anche raid, ma non ho testato) ma solo ed esclusivamente prima di entrare nelle JC. Una volta dentro non si può invitare in alcun modo e se un giocatore lascia il party verrà teletrasportato fuori dalle JC.

L’ARTEFATTO
Nel cerchio esterno potete trovare un npc che vi assegna una quest giornaliera che chiede di portarle l’Ancient Artifact. Questo oggetto si trova casualmente dentro i june box (vedi “ricompense”). Al completamento della quest vi sarà dato un oggetto molto carino: una volta attivato vi donerà un buff di 15 minuti che crea un aura intorno a te che danneggia qualsiasi creatura ostile e neutrale per ingenti danni (100-300k) ogni 2 secondi. Questo vuol dire che per 15min siete in grado di farmare i mob (e, volendo, la lega) molto molto velocemente, ma state attenti agli imperiali non in party con voi.

COSTUMI E HEADGEAR
L’npc prima dell’entrata all’anticamera delle JC vi da una quest di ottenere 20 gold token per ottenere un costume a scelta tra tre e 20 gold medallion per un headgear. Questi token si trovano nei June Box e nei Copper Box (vedi “ricompense”). 20 silver token/medallion possono essere scambiati per un gold token/medallion da questo npc.

RICOMPENSE
Esistono 4 tipi differenti di box che danno ricompense dentro le JC

JUNE BOX
Si trovano uccidendo tutti i mob nutrali e ostili del cerchio esterno ed intermedio. Droppano con una percentuale molto alta (ma non 100%) da ogni mob. Al suo interno si possono trovare:
June Coins: 100% da ogni box. Servono per accedere al cerchio intermedio.
Pozioni delle JC: sono delle pozioni che restorano un tot di vita o mana ogni x secondi. Possono essere usate solo all’interno delle JC.
Fear Potion: pozione che lancia instantaneamente una pozza di acido per terra che danneggia i nemici sulla pozza ogni secondo. Può essere usanta anche fuori dalle JC.
Acid Flask: pozione che lancia dopo un lungo cast time una nuvola in un area che scatena il fear in tutti i nemici presenti nell’area. Può essere usata anche fuori dalle JC.
Myrrh: myrrh vhe viene aggiunta direttamente alla schermata delle currency.
Small bag of gold dust: bag che donano 100 gold dust l’una.
Silver Token: token che serve per la quest del costume.
Silver Medallion: medallion che serve per la quest dell’headgear.
Potion of speed: 50% di velocità per 30 secondi, esattamente quelle che si creano con alchemy.
Ancient Artifact: serve per la quest dell’artefatto all’interno delle JC.

COPPER BOX
Ad intervalli che paiono completamente casuali, ogni giocatore riceverà un messaggio rosso in mezzo allo schermo “chests have spawn in the outer circle”. A quel punto nel cerchio esterno sono spawnati 4 chest, uno per ogni settore, in una delle posizioni marcate con l’icona del forziere sulla mappa. Dentro questi forzieri, abbastanza rari si possono trovare:
June Shields: rende immune a qualsiasi danno per 10 secondi ma rende impossibile attaccare per quel tempo. Simile all’holy shield dell’healer.
June Turrets: piazza per terra una torretta che dura 3 minuti e fa ingenti danni ad un target singolo (circa 100k a colpo).
Amalgam: materiale per upgrading.
Big Bag of Gold Dust: bag che donano 1000 gold dust l’una.
Gold Token: token che serve per la quest del costume.
Gold Medallion: medallion che serve per la quest del costume.

SILVER BOX
Se ne droppa uno solo dopo aver ucciso il miniboss del cerchio intermedio e deve essere rollato dal party. Vi si possono trovare:
Copper coin: ne droppa 6, che devono essere passati ai membri del party per passare al cerchio interno.
Amalgam: materiale per upgrading
Big Bag of Gold Dust: bag che donano 1000 gold dust l’una.
Oggetti Epici: vari oggetti epici di qualità paragonabile agli epici di a2.

GOLD BOX
Se ne droppa uno solo dopo aver ucciso il boss finale del cerchio interno e deve essere rollato dal party. Vi si possono trovare:
– Amalgam: materiale per upgrading
Big Bag of Gold Dust: bag che donano 1000 gold dust l’una.
Oggetti Epici: vari oggetti epici di qualità paragonabile agli epici di a2.
June Wings Token: token che servono per ottenere le June Wings. Servono 1000 token per averle e in ogni box se ne trovano in media una trentina.

Questa guida è stata scritta per la patch 2.0.06 (undaunted), dopo questa patch potrebbe non essere affidabile al 100%.

Per chi se la cava con l’inglese e volesse approfondire: Guida Melting Allods

INTRODUZIONE
Melting Isle (d’ora in avanti MI) è un’area pvp accessibile al 45+. In quest’area tutti i giocatori vengono defazionati, ciò vuol dire che qualunque giocatore può attaccare qualsiasi altro giocatore, impero o lega. A MI compaiono dei forzieri contenenti ricompense molto utili, per questo è altamente consigliato entrarci tutti i giorni, soprattutto per i neo 45+.

COME ARRIVARCI
Dopo aver fatto il 45+ potete ottenere una quest da Spirit of Peace situato al campo principale di Gipat Kansha Ruins che vi chiederà di utlizzare le vicine june ruins per entrare a melting. Basta interagire con il cristallo e chiedere di essere teletrasportati a melting. Una volta dentro troverete subito un npc a cui consegnare la quest che si chiuderà li.

STRUTTURA
MI è divisa in 12 aree diverse. I giocatori della lega entreranno e respawneranno a Imperial Camp mentre i giocatori della lega a League Camp. Dalle 17.00 all’1.00 (16.00-00.00 gmt) a melting spawneranno i forzieri nelle altre 10 aree. I tempi di spwan sono totalmente casuali, ciò vuol dire che potrebbero spawnarne due a distanza di pochi secondi e poi uno 20 minuti dopo. Quando questo succede, a tutti i giocatori già presenti a MI apparirà una grossa scritta rossa al centro dello schermo recante le parole “A chest has spwaned at XXX”. Il messaggio sarà poi ripetuto nella chat come reminder.
A questo punto il giocatore deve recarsi nell’area del messaggio (utlizzando la mappa, per le prime volte) dove troverà il forziere situato per terra. Per una più esaustiva (con screenshot) di dove esattamente appaiono i forzieri nelle varie aree rimando al link sopra.
Triggerare il forziere inizierà il processo di apertura, che sarà effettuato con un cast time di 30 secondi al termine del quale il forziere verrà aperto e ne sarà presa la ricompensa. Attenzione però, triggerare il forziere mette sul giocatore un debuff che aumenta i danni ricevuti per un minuto e il debuff può aumentare in stack se il giocatore tenta ripetutamente di aprire il forziere. Questo meccanismo è fatto per favorire il pvp e la strategia difensiva del gruppo che deve difendere chi apre il forziere (che prende più danni), obbiettivo primario degli attaccanti.
NOTA: ci sono due aree che risultano ostiche per i principianti qui, a Frostbite Cavern si accede attraverso un’apertura nel muro ghiacciato che porta ad una caverna, mentre Ruined Peak è situato alla cima di una montagna a cui si accede seguendo un percorso che porta fino in cima. Per questi due posti è sempre consigliato seguire il gruppo per non perdersi.

asdzcw

RAID
Nel server ZAK lato impero melting viene fatta in collaborazione. Questa è una regola fondamentale in gilda che non accetta eccezioni.
Appena entrati a melting scrivete nella chat di zone (/z) di joinare al raid (basta un semplice “hey guys any raid?”). L’invito al gruppo è vietato dentro melting, se non all’imperial camp, quindi una volta ricevuta conferma della presenza di altri giocatori rimanete al punto di partenza aspettando pazientemente che il raid leader/assistant arrivi per invitarvi. Attenzione: melting è molto grossa, c’è sempre molto pvp e molte chest. Tenete queste cose in conto quando chiedete l’invito perchè gli altri giocatori potrebbero essere giustamente impegnati temporaneamente.
Se siete sicuri al 100% (sempre dopo avere chiesto in zone) che non c’è alcun giocatore imperiale nelle melting, potete procedere per conto vosto ma al primo giocatore che entra e chiede party dovete recarvi all’imperial camp per invitarlo/farvi invitare.
Melting è creato per il party (6 persone max) più che per il raid (24 persone max). Questo vuol dire che all’interno di uno stesso raid solo il party del giocatore che ha aperto il chest prenderà le sue ricompense. Questo vale solo per gli amalgam (vedi paragrafo “Ricompense”) mentre gli oggetti vari vengono rollati da tutto il raid. Esempio: un raid composto da 2 party si reca al chest, un giocatore del party 1 apre il chest e vi trova dentro una spada epica. Solo il party 1 prenderà gli amalgam mentre l’intero raid (party 1+2) potrà rollare sulla spada.
Generalmente in un raid composto da più di un party si usa la regola del round robin, ossia il primo chest che spawna è destinato al party 1, il secondo che spawna al party 2, il terzo al party 3, il quarto al party 4 e si ricomincia. È la regola attualmente più facile da seguire e più equa per tutti. Il raid leader solitamente tiene conto del giro e dirà “party X” dopo che ogni chest spawna per ricordare a chi è destinato. Solo i giocatori vicini al forziere al momento dell’apertura ricevono le sue ricompense, ciò vuol dire che se si arriva prima al chest si deve aspettare che tutto il party sia abbastanza vicino prima di aprire il forziere.

TEMPO
Appena entrato alle melting, un giocatore riceve un buff di durata 2 ore e 30min che gli permette di rimanerci. Finito quel buff il giocatore non può più rientrare alle melting per quel giorno. Ogni volta che un chest viene aperto dal giocatore o da un giocatore del suo party, egli perde 10min di tempo dal totale. Questo avviene dovunque il giocatore si trovi nelle melting, ossia che potrebbe potenzialmente essere troppo lontano al momento dell’apertura per ricevere la ricompensa ma perdere comunque 10min di tempo totale. Inoltre ogni morte (dovuta al pvp) fa perdere al giocatore 5min di tempo massimo.

RICOMPENSE
Esistono due tipi di forzieri a MI:
Piccoli: contengono al 100% un amalgam (materiale per upgrading) per ogni membro del party vicino al momento dell’apertura. Inoltre possono contenere più raramente un oggetto denominato “June XXX” di qualità epica assimilabile ad un epico di a2 per potenza, che viene rollato (need/greed/pass) da tutti i membri del party/raid.
Grandi: contengono al 100% tre amalgam per ogni membro del party vicino al chest al momento dell’apertura. Inoltre solitamente contengono almeno uno (ma anche 2 o 3) oggetto denominato “June XXX” di qualità epica assimilabile ad un epico di a2 per potenza, che viene rollato (need/greed/pass) da tutti i membri del party/raid. Molto molto raramente contengono l’oggetto che sblocca la mount cavallo rank 2 (mount e non skin) che viene rollata da tutto il party/raid.

Questa guida è stata scritta per la patch 2.0.06 (undaunted), dopo questa patch potrebbe non essere affidabile al 100%.
Per chi se la cava con l’inglese e volesse approfondire: Bid GuideAttack/Defend Guide
INTRODUZIONE
L’Astral Confrontation (d’ora in avanti AC) è un evento settimanale per gilde. Per ogni server esistono 11 diversi allods vuoti che possono essere conquistati dalle varie gilde per poterne estrarre Realgar, il materiale per upgrade più potente del gioco (vedi Guida all’upgrade degli oggetti), e prestigio per la gilda.
Questo evento, date le sue enormi ricompense e il grande pvp, ha un ruolo fondamentale nel gioco e determina molte volte la potenza intrinseca di una gilda. Si compone di due fasi: il bid e l’assalto.
ALLODS
Esistiono in totale 11 diversi allods conquistabili attraverso l’AC. Potete trovare la schermata degli allods prendo il tasto “o” (social) e cliccando in basso sulla tab “allods”. Ogni allod è contraddistinto da queste caratteristiche fondamentali:
– Livello: può essere 1, 2 o 3. Più è alto il livello più saranno alte le ricompense (e quindi anche i costi per prenderlo). La gilda richiede il livello 10 per poter biddare sopra allods di livello 1, il livello 15 per allods di livello 2 e il livello 20 per allods di livello 3.
– Rewards: se l’allod è controllato o plunderato da una gilda, un cofanetto contenente un determinato numero di realgar e prestigio viene inviato ogni giorno per una settimana ad ogni membro tabardato della gilda. Diversi allods differiscono per un diverso quantitativo di reward. Per esempio l’allod 1 ha come reward 30 grain of realgar al giorno mentre l’allod 1 ha come reward 35 grain of realgar al giorno. La rewards viene divisa in 3 categorie: “for occupying a secure allod”, “for occupying a plundered allod” e “for plundering an allod”, la differenza sarà spiegata più avanti.
Inoltre potete trovare altre informazioni come il settore (totalmente inutile), l’occupante, il saccheggiatore (plunderer), quello che sta biddando e il vincitore della biddata.
LISTA DEGLI ALLODS DISPONIBILI
Livello 1 – Contested Allod 1 – Occupato libero: 30; Occupato plunderato: 12; Plunderare: 15
Livello 1 – Contested Allod 2 – Occupato libero: 30; Occupato plunderato: 12; Plunderare: 15
Livello 1 – Contested Allod 3 – Occupato libero: 35; Occupato plunderato: 14; Plunderare: 18
Livello 1 – Contested Allod 4 – Occupato libero: 35; Occupato plunderato: 14; Plunderare: 18
Livello 1 – Contested Allod 5 – Occupato libero: 40; Occupato plunderato: 16; Plunderare: 20
Livello 1 – Contested Allod 6 – Occupato libero: 40; Occupato plunderato: 16; Plunderare: 20
Livello 1 – Contested Allod 12 – Occupato libero: 30; Occupato plunderato: 12; Plunderare: 15
Livello 1 – Contested Allod 13 – Occupato libero: 35; Occupato plunderato: 14; Plunderare: 18
Livello 1 – Contested Allod 14 – Occupato libero: 40; Occupato plunderato: 16; Plunderare: 20
Livello 2 – Contested Allod 7 – Occupato libero: 50; Occupato plunderato: 20; Plunderare: 25
Livello 2 – Contested Allod 8 – Occupato libero: 55; Occupato plunderato: 22; Plunderare: 28
Livello 2 – Contested Allod 9 – Occupato libero: 60; Occupato plunderato: 24; Plunderare: 30
Livello 2 – Contested Allod 11 – Occupato libero: 65; Occupato plunderato: 26; Plunderare: 33
Livello 3 – Contested Allod 10 – Occupato libero: 80; Occupato plunderato: 32; Plunderare: 40
BID
Tutti i giovedì sera dalle 21.00 alle 23.00 (20.00-22.00 gmt) si aprono i bid per l’AC. Praticamente si apre un asta di due ore in cui le gilde biddano (puntano) dei gold su uno o più allods cercando di arrogarsi il diritto di assaltarlo. La gilda che vince l’asta su un determinato allod vince il diritto di assaltarlo (vedi il capitolo “Assalto”). Ogni allods ha un’asta diversa e a se stante rispetto alle altre allods.
Attualmente nell’impero di ZAK vige un accordo di non attacco tra le gilde imperiali, che invece si riuniscono al “tavolo di guerra” durante queste due ore in un raid a cui partecipano i guild leader (o un rappresentante) di ogni gilda dell’impero in cui si cerca di coordinare gli sforzi contro i league. Per meccanismi propri del gioco, una gilda che controlla un allod non può puntarci sopra dei soldi (e quindi “auto-assaltarsi” per prevenire assalti da altre gilde), quindi vige un ulteriore accordo per cui il rappresentante della gilda che controlla l’allod passa i gold ad un altra gilda che li punta sul bid di quell’allod. Questo meccanismo è chiamato in gergo “cover” o “secure” (proteggere).
Esistono svariate tattiche su come/cosa/quando biddare in AC ma per non scrivere 20 pagine di guida sono costretto a saltarle :P se proprio ne volete sapere di più sono disponibile per delucidazioni in game.
ASSALTO
Tutti i sabato sera dalle 21.00 fino massimo alle 00.00 (20.00-23.00 gmt) si apre l’assalto agli allod dell’AC. In pratica la gilda che ha vinto l’asta il giovedì precedente può teletrasportarsi sull’allod in questione per tentare di conquistarlo. Solo i membri tabardati di livello 40+ possono teletrasportarsi sull’allod. Dalle 21.00 in poi i membri possono teletrasportarsi utilizzando la schermata di social (tasto “o” di default) nel tab “allods” selezionando l’allod in questione e cliccando su “teleport to the allod”. Nei primi 5 minuti (fino alle 21.05) i giocatori rimarrano fermi immobili sull’isola mentre il gioco li raggruppa in un raid e calcola la ricompensa in base al numero di partecipanti. Alle 21.05 i giocatori sono liberi di muoversi e di conquistare l’allod. Come funziona? L’isola è formata da un percorso non regolare che collega il campo base degli attaccanti (in basso a sinistra) a quello dei difensori (in basso a destra). In mezzo si trovano quattro diversi checkpoint contrassegnati sulla mappa da uno scudo con la lettera A. Nel campo base di ognuna delle due squadre si trova un npc red elite 45. L’obbiettivo degli attaccanti è uccidere questo npc mentre quello dei difensori è difenderlo.
Prima di poter arrivare al boss finale gli attaccanti devono prendere consecutivamente i 4 checkpoints. Il checkpoint si prende semplicemente avendo delle persone nella sua vicinanza, più persone ci sono più il checkpoint viene preso rapidamente. Una volta catturato dagli attaccanti rimane loro per tutta la battaglia e vi spawneranno in caso di morte. I difensori, per inciso, devono cercare di impedire che gli attaccanti prendano i checkpoints così da evitare che arrivino al boss.
Ci sono dei cannoni (evidenziati sulla mappa) che puntano su ogni checkpoint che possono essere usati per sparare nella zona del checkpoint. I loro danni sono devastanti e possono sparare pressochè a ripetizione (1-2sec cast time). Gli attaccanti devono quindi tentare di prendere il checkpoint evitando che i difensori prendano i cannoni mentre i cannoni saranno l’obbiettivo principale dei difensori.
Gli attaccanti iniziano al loro campo base e ogni volta che muoiono spawnano (con 30sec di attesa) al checkpoint più vicino (in questo caso il campo base conta come checkpoint). I difensori partono dal secondo checkpoint e ogni volta che muoiono spawnano (con 30sec di attesa) al checkpoint più vicino. Una volta che gli attaccanti hanno preso tutti e 4 i checkpoint, i difensori rimangono in vita sull’isola ma, una volta uccisi, respawnano a nezbgrad/novograd.
Gli attaccanti hanno tempo massimo un’ora per prendere l’isola. Ogni volta che viene conquistato un checkpoint guadagnano mezz’ora extra. Nel caso in cui l’allod sia vuoto non ci saranno difensori player e varranno tutte le altre regole tranne l’aumento del tempo. Questo vuol dire che per assaltare un allod vuoto occorrono almeno 8 persone per limiti temporali dei checkpoint.
Il boss è un red elite 45 che non fa ingenti danni ma ha tantissimi hp, per cui richiede dei dps notevoli per essere ucciso in tempo con il timer. Esiste tutt’ora una tattica per cui il boss viene pullato (con un dot) fino al centro del lago dove si trova il 4o checkpoint e li viene ucciso a cannonate usando i cannoni sulle due sponde del lago. Una volta ucciso viene chiesto al guild leader se occupare o plunderare l’allod e l’AC finisce.
acmap
OCCUPARE E PLUNDERARE
Occupare un allod (Occupying) significa sceglierlo come “quartier generale di gilda”. Ogni gilda può avere massimo un allod controllato a settimana e, una volta conquistato, rimane della gilda finchè o la gilda decide di occupare un altro allod o una gilda nemica vince l’assalto e decide di occupare l’allod. Occupare un allod senza che nessuno lo stia plunderando significa ottenere la massima ricompensa disponibile dall’allod.
Saccheggiare o plunderare (plundering) un allod significa assaltarlo, vincere l’assalto e decidere di saccheggiarlo senza stabilircisi stabilmente. Una gilda può saccheggiare quanti allod vuole. La ricompensa nel saccheggiare sarà minore dell’occuparlo, quindi una gilda sceglierà l’allod più forte come base (occupato) e poi di saccheggiarne altri per aumentare la ricompensa settimanale. Una volta finito e vinto un assalto, il guild leader deve decidere attraverso una schermata se conquistare o plunderare l’allod appena vinto. Se decide di occupare l’isola viene tolta al suo attuale occupante e data al conquistatore, mentre il conquistatore perde (se lo possiede) l’allod occupata precedentemente. Se invece decide di plunderarlo l’allod rimarrà al suo precedente proprietario ma le due gilde divideranno i realgar ottenibili dall’isola.
Esempio: la gilda X controlla l’allod 1 prendendo 30 grain of realgar al giorno. La gilda Y vince il bid il giovedì sull’allod 1 e il sabato assalta e vince l’assalto contro la suddetta allod. A questo punto il guild leader della gilda Y decide di plunderare l’allod. L’allod 1 risulta quindi occupato dalla gilda X ma plunderato dalla gilda Y. La gilda X prenderà per una settimana 12 grain of realgar al giorno e la gilda Y prenderà 15 realgar al giorno per una settimana.

AO: Schopenhauer 47

Pubblicato: dicembre 16, 2011 in Allods
Tag:, ,

Primo boss della Gorluxxor’s Tower, Nogrom, ucciso per la prima volta sul server ZAK da un PUG!

Sick boy

Pubblicato: dicembre 5, 2011 in Citazioni da film

“Quel giorno non morì solo la bambina, qualcosa dentro sick boy si perse e non tornò più. A quanto pare non aveva una teoria per spiegare un momento come quello, e nemmeno io. La nostra sola risposta fu di continuare a mandare tutto a farsi fottere, accumulare miseria su miseria, ammucchiarla in un cucchiaio e scoglierla con una goccia di bile. Poi spararla in una schifa di vena purulenta e ricominciare da capo. Andare avanti, alzarsi, uscire, rapinare, rubare, fottere la gente, spingendoci inpazienti verso il giorno in cui tutto sarebbe andato storto.”

Epic lucky moments!

Pubblicato: dicembre 4, 2011 in Allods
Tag:, ,

…l’assistente sociale!