Archivio per aprile, 2010

Blue eyes

Pubblicato: aprile 30, 2010 in La mia storia
Tag:, ,
"Qui non sai mai come le cose possano andare a finire:
Se tuo marito si è accorto che hai sostituito il suo cane impagliato,
o quando ucciderai il tuo primo paziente.
 
E, infine, se impazzirai senza l’aiuto di un amico."
 
 
 
Annunci

Ognuno ha le sue croci

Pubblicato: aprile 27, 2010 in La mia storia
Tag:
"Ognuno ha le sue croci, JD, e io non voglio essere quello che le scarica su qualcun’altro.
 
Nessuno di noi voleva niente.
Ammettere le proprie croci è già una mezza vittoria.
Turk dovrà decidere quali sono realmente le sue priorità
e il dottor Cox dovrà trovare la sua forza in qualcos’altro.
Eppure è incoraggiante guardarsi intorno e vedere cosa devono affrontare le altre persone."
 
 

1600 su Cyclone

Pubblicato: aprile 25, 2010 in La mia storia
Tag:, ,
Schermo HD da 12 miliardi di pollici:
 
[Conjure Water]:
 
 
 
E infine un ricordo del nostro primissimo dopo-after ad Halloween:
 

 

Choice

Pubblicato: aprile 18, 2010 in La mia storia
Tag:, ,
"Arriva il giorno in cui devi prendere una decisione.
Può essere una scelta professionale
o una scelta personale,
ma è sempre una questione di integrità.
Si tratta di inseguire ciò che vuoi veramente,
anche se devi dimostrare che c’è qualcuno a cui tieni.
 
E a volte
devi fare solo ciò che è giusto per gli amici,
anche se vuol dire sacrificare la propria felicità.
Alla fine conta solo essere orgogliosi della decisione presa."
 
  
 
 

Amica

Pubblicato: aprile 18, 2010 in La mia storia
Tag:, ,
"Ho solo qualche certezza nella vita:
che i fiori vanno bene in qualunque occasione
e niente è più importante che trovare il tempo per una vecchia amica,
specialmente se la vecchia amica ha visto giorni migliori.
Perchè anche se essere soltanto amici ti spezza il cuore,
quando vuoi veramente bene ad una persona incassi il colpo."
 

   

 

Lolpwnd French

Pubblicato: aprile 18, 2010 in La mia storia
Tag:, ,
"Qual è la frase più usata dai francesi? <<Mi arrendo!>>"
 
"[…] non diedi alcuna importanza a quei lievi difetti, ma una grandissima e straordinaria al fatto che tant’anni ero vissuto senza mai cambiar di naso, sempre con quello, e con quelle sopracciglia e orecchie, quelle mani e quelle gambe; e dovevo aspettare di prendere moglie per aver conto che li avevo difettosi."
 
 

L’amore

Pubblicato: aprile 9, 2010 in La mia storia
Tag:, ,
Dio si sfregò le mani soddisfatto, era fatta! Guardò con un alto sguardo di soddisfazione quella piccola essenza vitale che più tardi si sarebbe definita uomo. Mancava solo un piccolo importante dettaglio. Impose le mani con un guizzo negli occhi e rimescolò indefinitavamente quella piccola essenza vitale davanti a lui. L’ingridiente essenziale, l’amore! La scappatoia con cui Dio avrebbe per sempre imprigionato l’uomo alla vita. Borbottando un "Geniale…" Dio si allontanò per qualche millennio…
 
Dio si coprì gli occhi con le mani, impossibile! "Guarda cosa hanno fatto! L’amore non è questo!", disse indicando un bacio li sotto, in quell’inferno. "Non era stato ideato per questo!". Eppure l’amore era lì, nato come un cavillo per tenere l’uomo sempre attaccato alla vita, era stato nobilitato dall’uomo stesso fino a superare il suo creatore. E ora si stagliava lì in alto, sorretto dai sorrisi di miliardi di coppie, e guardava Dio soffisfatto…
 
"-Where have you been?
-You wouldn’t believe it…"
 
"Ora che sono single, Ste, ti voglio trasformare in una macchina del sesso!"
                                                                              [Fede]