Archivio per luglio, 2011

Salta

Pubblicato: luglio 28, 2011 in Canzoni
Tag:, ,

Salta, salta! Da un mondo all’altro.
Chi si ferma è perduto…

Annunci

“Nelle serie vengono fatte numerose citazione ad altre opere televisive, cinematografiche e letterarie:

  • Desperate Housewives:
« Non mi importa di tutto ciò che succede a Wisteria Lane! »
(Dottor Cox)
  • Grey’s Anatomy
« Oh J.D., non potremmo andare a casa, metterci in pigiama e guardare Grey’s Anatomy? »
(Elliot)

La serie è citata anche nel 13º episodio della sesta stagione, durante un dialogo tra Cox ed Elliot, Cox cita Grey’s Anatomy affermando che «una melensa voce fuori campo fa sempre il riassunto all’inizio di ogni puntata e lega insieme tutte le trame che è ciò che mi piace di meno in televisione»; Elliot gli risponde dicendo «mi piacciono le voci fuori campo di Grey’s Anatomy, tranne quando sono troppo vaghe o generiche», e proprio in quel momento passa J.D. che riassume nella sua testa l’episodio.

  • Dr. House
« Oh Perry, sei così teso e litigioso sembri il Dr. House senza la zoppia. »
(Dr. Kelso)
  • Elliot e J.D. vengono paragonati più volte a Ross e Rachel della sitcom Friends.
  • Nel penultimo episodio della quarta stagione, Elliot chiama Jake per cercare di chiarire e vi è un chiaro riferimento al film Che pasticcio, Bridget Jones!. Bridget chiama Mark, lui è in riunione e la chiamata è in vivavoce.
  • Nell’episodio Il mio House, il Dr. Cox si fa male a una gamba e va in giro per l’ospedale con un bastone, come il protagonista della serie Dr. House – Medical Division. Inoltre risolve un difficile caso clinico, proprio come nella serie in questione.
  • Il Dr. Cox ha dichiarato che I giorni della nostra vita è la sua serie preferita.
  • Una mamma per amica:
« – Madri e figlie, chiacchierano tanto ma dicono verità…
– Sono cosi arrabbiato con Lorelai che non riesco nemmeno a parlare! »
(Turk e J.D. nel diciassettesimo episodio della quinta stagione)
« Oh no, ho perso Una mamma per amica! »
(Ted)
  • In un episodio il Dr. Cox chiama Elliot e J.D. «Will e Grace».
  • In un episodio un paziente costringe J.D. a vedere Everwood.
  • Viene inoltre citata la sitcom Seinfeld quando J.D. appare nei panni del comico nei tipici momenti di inizio episodio.
  • Nell’episodio pilota, J.D., dopo aver chiesto ad Elliot di uscire, immagina di guardare alla televisione un episodio di Tutto in Famiglia con lui ed Elliot al posto di Michael e Janet.
  • In una scena in cui J.D. anticipa le battute del Dottor Cox, quest’ultimo si riferisce a lui chiamandolo “Radar”. Questo soprannome è una citazione dalla serie M*A*S*H, nel quale un personaggio, chiamato appunto Radar, era solito ripetere gli ordini impostigli dal superiore mentre questi li impartiva.
  • Nel 1º episodio della seconda stagione, il Dottor Cox distrugge la chitarra di un fastidioso busker esattamente come John Belushi in Animal House.
  • Nell’8º episodio della terza stagione (La mia amica medico), J.D. scopre che l’inserviente (interpretato da Neil Flynn) ha recitato nel film Il fuggitivo. L’attore Neil Flynn ha veramente recitato ne Il fuggitivo nel ruolo di un poliziotto.
  • Nel 10º episodio della quinta stagione (La sua storia II) appare Billy Dee Williams, attore che ha interpretato Lando Calrissian nella saga di Star Wars. Turk, ogni volta che lo vede, lo chiama Lando, convinto che sia quello vero.
  • Sempre nel 10º episodio della quinta stagione, si può sentire la canzone Ride dei Cary Brothers. Questa canzone è stata usata anche come colonna sonora del film The Last Kiss, remake americano de L’ultimo bacio di Gabriele Muccino, nel quale proprio Zach Braff è il protagonista; lo stesso attore ha partecipato anche alle riprese del videoclip della canzone.
  • L’attrice che interpreta l’infermiera Laverne, che muore nella sesta stagione, torna in alcuni episodi della settima nei panni dell’infermiera Shirley. La scelta del nome della rediviva Laverne è un chiaro riferimento alla serie spin-off di Happy Days, Laverne & Shirley.
  • Nell’8º episodio della terza stagione, la scena in cui la macchina di Turk, Carla e J.D. cade giù da un ponte è molto simile a una scena del film Vanilla Sky.
  • Nell’11º episodio della terza stagione, quando la fidanzata di J.D. gli dice «Ti amo», Turk replica «Ha usato il parolone». Lo stesso scambio di battute avviene in American Pie, infatti quando Viky dice a Kevin «Ti Amo» uno dei suoi migliori amici, Oz, dice «Caspita, ha usato il parolone». Tra l’altro il doppiatore di Turk, Nanni Baldini, ha doppiato uno dei personaggi del film, Chris, interpretato da Chris Klein.
  • Nel 2º episodio della settima stagione vi è un chiaro riferimento al videogioco Grand Theft Auto della Rockstar Games. Il primario Bob Kelso, infatti, dice «Io gioco solo a Pacman e a quel gioco di ladri e macchine: adoro rubare Cadillac e investire prostitute!».
  • Il 7º episodio della quinta stagione (La mia strada verso casa), è un chiaro riferimento alla fiaba Il meraviglioso mago di Oz: Elliot è alla ricerca di un cervello, Turk di un cuore, Carla di un po’ di coraggio, mentre J.D. tenta in tutti i modi di tornare a casa. Inoltre il primo paziente che Elliot visita coi suoi specializzandi fa di cognome Baum, come l’autore della fiaba, Lyman Frank Baum. È possibile ascoltare anche la canzone Over the Rainbow, nella colonna sonora del film Il mago di Oz, qui cantata a cappella dalla band di Ted. J.D. viene chiamato dal Dottor Cox “Dorothy”, mentre Jordan è la “strega cattiva dell’ala Est”, la quale cade a terra dicendo «Mi sto sciogliendo!». Le scarpe di J.D. vengono verniciate di rosso dall’inserviente all’inizio dell’episodio. Inoltre, all’inizio dell’episodio, J.D. sta ascolta la canzone Africa dei Toto: nella fiaba, Toto è il nome del cagnolino di Dorothy. Successivamente, J.D. dopo una richiesta di aiuto di Turk, sbotta rispondendo «Io e i Toto andiamo a casa», citazione dello stesso film sopracitato. Un altro chiaro riferimento è nella scena in cui J.D., Turk ed Elliot si incamminano verso l’uscita, e il pavimento si copre di mattoni giallo oro. Infine l’episodio termina con J.D. che torna a casa e una ripresa del cielo mostra che sopra al Sacro Cuore c’è un arcobaleno, proprio come finisce la fiaba, con Dorothy che torna a casa con un arcobaleno.
  • Nel 4º episodio dell’ottava stagione (Il mio posto felice), J.D. fa un riferimento a una scena dell’episodio finale della sitcom Friends in cui Ross rincorre Rachel all’aeroporto. In lingua originale Elliott coglie la citazione e gli risponde dicendo «Hai visto la maratona di Friends l’altra sera in TV?». Nella traduzione italiana J.D. cita sia Friends sia una scena di una nave che affonda; al che Elliot risponde «Hai di nuovo visto Titanic?!».
  • Nell’episodio finale il discorso fatto da J.D. ed Elliot mentre sono a letto è lo stesso fatto nell’episodio pilota di Spin City (serie creata anch’essa da Bill Lawrence). Un altro fatto che riguarda la serie Spin City è che quasi tutti i protagonisti di essa sono poi comparsi come guest star in almeno un episodio di Scrubs, tra cui Michael J. Fox, Richard Kind, Alan Ruck, Michael Boatman e Alexander Chaplin.
  • Nell’8º episodio della prima stagione (I miei 15 minuti), J.D. e Turk Cantano la sigla della serie Sanford and Son.
  • Nel 12º episodio della nona stagione (I nostri problemi di salute) il dott. Cox impartisce una serie di bizzarri ordini al suo assistente Drew. Tra di essi c’è quello di registrargli l’ultimo episodio della serie Big Bang Theory, aggiungendo ironicamente che potrà così capire perché tutto il mondo stia impazzendo per quella sitcom.
  • Diversi sono, nella nona stagione, i richiami a Lost da parte del personaggio di Cole. In uno dei primi episodi prende in giro un compagno di corso facendogli credere che la serie sarebbe stata sospesa senza risolvere gli innumerevoli interrogativi rimasti. Nell’ultimo episodio (I nostri ringraziamenti) paragona il suo tumore della pelle e la sua conseguente vocazione alla chirurgia ad uno di qui momenti di Lost, a suo dire «noiosi», in cui i vari personaggi fanno i conti col destino.
  • Nel 12º episodio della quinta stagione, nella sua fantasia, JD si scioglie in un modo praticamente identico a come, in I predatori dell’arca perduta, i nazisti muoiono dopo aver aperto la cassa contenente l’Arca dell’Alleanza. Inoltre, nell’episodio La mia notte dei ricordi della sesta stagione, si può vedere uno spezzone di episodio in cui Turk è vestito proprio come Indiana Jones, intento a prendere una statuina per poi scappare da un masso caduto per l’azionarsi di una trappola; chiarissimo il riferimento al prologo de I predatori dell’arca perduta.
  • Nel 13º episodio della nona stagione (I nostri ringraziamenti), Cole fa riferimento con una frase alla serie televisiva Entourage.
  • Nel 21º episodio della terza stagione (Il mio esame di coscienza), il giuramento scritto da Marco per la sera della cena pre-matrimonio è lo stesso di Harry ti presento Sally. La stessa Carla, delusa, dice «Turk, quello è Harry ti presento Sally».
  • Nell’episodio dove Turk e Carla si sposano, il prete della chiesa dove Turk va (sbagliando destinazione) è interpretato dall’attore George Takei, ovvero il dottor Hikaru Sulu di Star Trek, e proprio così viene chiamato da Turk.
  • Nel 24º episodio della quinta stagione, Turk e Carla dicono «Ah-ah!», e Kelso spiega che si tratta di una battuta della serie animata I Simpson.
  • Nel 7º episodio della prima stagione (Il mio super ego), l’Inserviente minaccia J.D. e lo ammonisce con la frase «Tic toc, Clarice». Questo è un riferimento al film Il silenzio degli innocenti.
  • Nel 17º espisodio della prima stagione (Il mio studente) J.D. riferendosi a Kelso dice «il trucco più astuto del diavolo è stato convincere il mondo che non esiste», frase di Kevin Spacey nel film I soliti sospetti.

Scrubs è inoltre citato da Francine Smith in un episodio della serie American Dad!, nonché da Peter Griffin in un episodio de I Griffin, e da Homer Simpson in un episodio de I Simpson.”

Source

Do the walk of life

Pubblicato: luglio 27, 2011 in Canzoni
Tag:, ,

“Agli esordi della carriera della band, i fratelli Knopfler erano soliti chiedere ai gestori dei pub in cui suonavano di poter mantenere basso il volume degli amplificatori, in modo tale da permettere agli avventori di conversare liberamente durante le loro esibizioni.”

Mannosio-6-fosfato

Pubblicato: luglio 22, 2011 in La mia storia
Tag:, ,

Neil Peart

Pubblicato: luglio 18, 2011 in Citazioni da altri siti
Tag:, ,

“I dont get why people compare Neil to God, I mean hes a cool guy and stuff but Neil is way cooler…”

South park docet

Pubblicato: luglio 13, 2011 in Citazioni da film
Tag:, ,

“Per ciò ricordatevi bambini: Gengis Khan era un mongolo. Da non confondere con un “mongoloide”, come l’attore Nicolas Cage.”

“Santissimo Savonarola,
santissimo, come sei bello.
Santissimo Savonarola quanto ci piaci a noi due!
Scusa le volgarità. Eventuali
Come va?
Santissimo, potresti lasciar vivere Vitellozzo?
Savonarola! Che c’è?! E che è?! Oh! Diamoci una calmata, eh! Oh! E che è?!
Ma qua pare che ogni cosa uno non si può muovere che questo e quello pure per te oh!
Noi siamo due personcine per bene che non farebbero male nemmeno a una mosca. Figuriamoci a un santone come te
Varrai più di una mosca, no?
Noi ti salutiamo con la nostra faccia sotto i tuoi piedi. Senza chiederti nemmeno di stare fermo, e puoi muoverti quanto ti pare e piace. E noi zitti, sotto.
Scusa il paragone la mosca e il frate, non volevamo minimamente offendere.
I tuoi peccatori di prima, con la faccia dove sappiamo. Sempre zitti, sotto.”

Staminali

Pubblicato: luglio 6, 2011 in Citazioni da film
Tag:, ,

“- Perchè dio vuole che Kenny muoia, chef? Perchè? Kenny è…è il mio amico! Perchè non si prende l’amico di qualcun’altro?
– Beh Stan, a volte dio ci prende chi ci sta vicino, forse perchè in questo modo si sente meglio ed è un dio piuttosto vendicativo, Stan. è ancora incazzato per qualcosa che abbiamo combinato qualche migliaio di anni fa. Proprio non riesce a farsene una ragione, così prende chi gli capita a tiro: ragazzi, bambini, non gli importa se poi noi ci sentiamo più o meno tristi. Hai capito figliuolo?
– Ma perchè ci dà qualcosa se poi ce lo deve togliere?
-Beh, guardala in questo modo: se tu vuoi far piangere un bambino, prima dagli una caramella e poi portagliela via. Se tu non gli avessi dato quella caramella lui non avrebbe avuto niente per cui piangere. E così è dio, che ci da la vita, l’amore e la salute solo per il gusto di portarcela via e farci piangere così può bere il dolce latte delle nostre lacrime. Lo vedi Stan? Sono le lacrime che danno a dio il suo grande potere.”